Quando conviene usare Twitter per la comunicazione aziendale? - Cittaininternet
Notizie

Quando conviene usare Twitter per la comunicazione aziendale?

28-04-2021
social social social
immagine

Nato ormai nel lontano 2006, Twitter è oggi un potente strumento di social networking, utilizzato dagli utenti per trovare le informazioni più recenti.

Twitter è la piattaforma più adatta a veicolare rapidamente contenuti facendoli arrivare a un vasto pubblico.

Lo strumento più conosciuto che questo social network mette a disposizione per diffondere i tweet è l’hashtag, termine ormai noto quanto il simbolo che lo contraddistingue, il cancelletto “#”.

Secondo Twitter stesso, gli utenti attivi mensili (MAU) sul social network nel 2020 sono 330 milioni con 500 milioni di tweet inviati ogni giorno, ma dai Digital Reports di We Are Social si apprende che la pubblicità sulla piattaforma ha avuto un calo del 3,1%.

D’altro canto, una ricerca di SimilarWeb evidenzia come Twitter nello stesso anno abbia registrato 670 milioni di visitatori unici.

Quando conviene usare Twitter per la comunicazione aziendale

Primi passi su Twitter

  • I primi step da fare su Twitter sono gli stessi legati alle strategie di marketing per gli altri social media:

    • Identificare il proprio pubblico (buyer personas)
    • Stabilire un piano editoriale e una calendarizzazione dei tweet
    • Pubblicare contenuti che catturino l’attenzione del pubblico di riferimento
    • Analizzare i risultati per poter ottimizzare la strategia (la forza di questo social è l’estrema sintesi, quindi occorre imparare a dare informazioni immediate e coinvolgenti)
    • Curare il profilo aziendale (l’immagine di profilo, quella di testata e la biografia per descrivere rapidamente il brand).

 

Quando Twitter fa la differenza

  • Twitter può rivelarsi uno strumento particolarmente efficace per posizionarsi come fonte autorevole in un settore specifico. Se sei un’azienda che condivide sempre tweet con materiali utili, sarà sicuramente una delle prime risorse ad essere contattate per maggiori informazioni su un prodotto o servizio. Una volta che gli utenti si rendono conto che il tuo marchio è affidabile, avrai sicuramente più possibilità di attivare nuove relazioni di business.
  • Twitter è la piattaforma social più adatta per aiutare il pubblico online a ottenere risposte alle proprie perplessità. Per questo molte aziende hanno deciso di utilizzare la piattaforma per il servizio di Customer Care. In questo modo sono in grado di aiutare i clienti riducendo i tempi di attesa e migliorando sensibilmente la percezione nei confronti dell’azienda. Del resto è risaputo che un servizio di customer care efficiente, rapido e social influenza positivamente la percezione del brand (senza dimenticare che un corretto lavoro di Social Listening su Twitter permette all’azienda di scoprire i propri punti di forza e debolezza, le migliorie da apportare e le differenze con i competitor).
  • Twitter è perfetto per il live: permette di raccontare in diretta, rapidamente ed efficacemente manifestazioni fieristiche, lanci stagionali di prodotti ed eventi aziendali.

 

In conclusione

Non tutti i social network devono essere presieduti – questa è una regola generale sempre valida.

Oggi Instagram la fa certamente da padrone, Facebook rimane una certezza mentre YouTube spopola tra i marchi che riescono a produrre contenuti video di un certo livello e qualità. E Twitter? Twitter è come TikTok: molto utile in determinate occasioni (quelle viste prima) ma non sempre.

Se il tuo brand non produce aggiornamenti interessanti a un pubblico presente e attivo sulla piattaforma puoi pensarci un attimo prima di investire, stesso discorso se non si ha il tempo per iniziare, gestire e seguire le conversazioni.

Comunicare con Twitter in modo efficace vuol dire, in buona sintesi, avere consapevolezza di cosa significa creare una discussione virtuosa – e con determinati ritmi.

Sei interessato a migliorare la tua presenza su Twitter? Contattaci!